8 MOTIVI PER RIVESTIRE IL TUO VECCHIO BAGNO IN RESINA

Una delle domande che più frequentemente ci viene posta è se la resina si può applicare nella stanza da bagno e e se può stare a diretto contatto con l’acqua.

La risposta è si!

Scopriamo insieme gli 8 vantaggi di realizzare un bagno in resina:

  1. Impermeabilità – I nostri rivestimenti in resina sono impermeabili quindi resistenti all’acqua, per questo motivo, si prestano per la posa nella zona bagno.
  2. Versatilità – La resina è un prodotto versatile, è possibile infatti rivestire l’intero bagno, dalle pareti al pavimento, alla vasca, al piatto doccia, al lavabo.
  3. Igiene – La nostra resina è un materiale estremamente facile da pulire e la mancanza di fughe rende la pulizia facile e veloce, per un ambiente sempre ben igienizzato.
  4. Antiscivolo – I pavimenti in resina hanno un elevato grip, anche su fondo bagnato, tanto da rendere sicuro anche il piatto doccia.
  5. Piacevoli al tatto – Che tu scelga un rivestimento liscio o materico, sarà un piacere starne a contatto.
  6. Resistenti – Le nostre superfici per i bagni sono particolarmente resistenti all’usura e durature nel tempo.
  7. Di facile ripristino – Se volete ristrutturare il bagno ricoprendo le vecchie mattonelle o qualsiasi altro materiale già esistente, la resina è il materiale più indicato, in quanto non si dovranno demolire i vecchi fondi ma verranno direttamente ricoperti, in oltre il basso spessore fa si che non si debbano portare modifiche ad infissi e porte.
  8. Bellezza e personalizzazione – La resina si sposa perfettamente in ogni contesto ed è possibile realizzarla in qualsiasi forma e colorazione, potendo così rappresentare ambienti unici nel loro genere.

Ecco alcuni esempi di bagni in resina da noi realizzati:

Articoli correlati